Il mercato degli scaldabagni è un mercato sempre molto vivace perché ne nascono sempre di nuovi modelli e soprattutto è un settore molto competitivo dove ci sono tante aziende che si sfidano sul mercato e questo comporta tanti vantaggi per i clienti, e lo si dice sempre quando si parla di questi argomenti.

Ma lo si dice perché è vero, e anzi se ci mettiamo nei panni di un cliente che vuole acquistare uno scaldabagno è chiaro che quando si accorge che le imprese competitive sono tante saprà benissimo che prima o poi qualche offerta conveniente verrà fuori perché le imprese sono costrette a proporle se vogliono acquisire nuovi clienti, e soprattutto se vogliono fidelizzare i vecchi clienti che altrimenti poi si troveranno a dover sostituire si rivolgeranno a qualcun altro.

Poi a parte scegliere l’impresa e quindi il marchio dobbiamo scegliere anche la tipologia di scaldabagno ed esempio potremmo optare per gli scaldabagni elettrici che sono molto facili da installare e non richiedono una connessione ad una fonte combustibile esterna, e quindi magari possono essere adatti a noi se non abbiamo un accesso al Gas.

L’unico problema è che i costi di utilizzo sono più alti rispetto appunto a quelli a gas e quindi questi scaldabagni elettrici sono molto adatti per un uso limitato di acqua calda e quindi magari quando si parla di una famiglia con poche persone o di una coppia o di un single.

Mentre se parliamo di scaldabagni a gas parliamo forse tra gli scaldabagni più popolari in questo mercato perché rappresentano una opzione economica e soprattutto interessante per le famiglie numerose perché c’è una fornitura continua di acqua calda, e quindi se quelle persone vogliono fare una doccia e non dovranno aspettare troppo.

Così come quando parliamo di scaldabagni possiamo parlare di scaldabagni istantanei chiamati anche senza serbatoio che riscaldano l’acqua quando è necessario eliminando la necessità di uno stoccaggio, nel senso che ci forniscono acqua calda istantaneamente e sono perfetti per piccoli spazi e per persone che ne hanno bisogno per utilizzi specifici.

Prima di andare a scegliere uno tra i tanti modelli di scaldabagni presenti sul mercato faremo bene a stanziare un budget 

Di sicuro se è la prima volta che ci approcciamo al mondo degli scaldabagni perché vogliamo acquistarne uno e pensiamo a chi ha comprato una casa completamente non arredata e deve comprare tutto possiamo avere una certa confusione perché non sappiamo che pesci prendere.

 Nella prima parte abbiamo fatto riferimento ai pro e ai contro dei vari tipi di scaldabagno presenti sul mercato, però il punto è che non conosciamo bene poi le caratteristiche di quello specifico modello e abbiamo paura di essere fregati.

 Un buon punto di partenza è quello che indicavamo nel titolo di questa seconda parte, e cioè che potrebbe essere utile stanziare un budget così da avere un primo elemento di chiarezza che ci permette di fare una scrematura che ci fa perdere meno tempo, e ci fa concentrare su dei modelli che realmente ci possiamo permettere